bootcamp

Milano, 11 novembre 2015 – Beginner Level LAB

Social

Si parte da una verifica dei contenuti disponibili per la condivisione, per arrivare ad abbozzare una linea ed un piano editoriale sostenibile con le forze dell’azienda. Quali Social sono i più adatti a seconda del mercato di riferimento e dei contenuti disponibili? Creazione diretta o acquisto all’esterno (come, dove, quando e a che prezzi)? Come e quando condividere i contenuti nei social? Durante tutto il laboratorio si imparerà anche ad utilizzare i tool più utili per il Social Media Marketing e le PR digitali.

DOCENTI

 

Andrea Boscaro
Founder and Associate
The Vortex
Claudio Gagliardini
Web Marketing Specialist
Seidigitale.com

 

1° SESSIONE

9.30-12.30 – Gli aspetti strategici delle piattaforme sociali.

  • Social Media, panoramica e caratteristiche dei canali
  • Cosa sono, quali sono i più utilizzati, qual è il target di ciascuna piattaforma, quale il linguaggio e il senso, come utilizzarli nel modo corretto.
  • Social Media e aziende, cosa e perché
  • Un’azienda non è un individuo e il suo utilizzo dei social deve rispettare regole e direttive chiare, per prevenire le crisi e generare relazioni proficue.
  • Strategia o attitudine al coinvolgimento e alle relazioni?
  • Comunicare sui social non è e non deve diventare una partita a scacchi. La strategia serve ad orientare le scelte aziendali e il marketing, ma non deve falsare le relazioni e pilotarle.
  • Alcuni casi a confronto, per cercare di capire come
  • Chi sta facendo bene cosa fa? Perché ha successo e come lo ha generato? E chi sbaglia sta facendo male per incompetenza o perché cerca una strada diversa, che non sta funzionando?

2°SESSIONE

14.30-17.30 Strumenti e tecniche del social media marketing

  • L’algoritmo di Facebook: conoscerlo per costruire al meglio il piano editoriale e ottenerne il miglior rendimento. Visibilità organica e visibilità a pagamento;
  • Social media analytics: l’uso di Facebook Insights e degli strumenti indipendenti;
  • Facebook Login e gli altri moduli OpenSocial;
  • La pubblicità su Facebook: formati, modelli e strumenti. Facebook Power Editor.
  • Twitter e le sue specificità rispetto a Facebook. Aspetti tecnici, editoriali e di comunicazione legati ad un piano editoriale su Twitter;
  • Gli strumenti di analisi dell’attività su Twitter. Twitter Analytics e strumenti indipendenti;
  • LinkedIn: l’uso professionale e aziendale.
  • Il Quadrato dei Contenuti Online ed il content marketing sui social media.

Language